URBE VIVA

URBE VIVA è un progetto di natura sperimentale che indaga e promuove iniziative formative, atelier aziendali e workshop di innovazione sociale per il ripensamento e la riorganizzazione dei servizi e del patrimonio di impresa quali strategie competitive per il territorio veneto.

LUNEDÌ 29 GENNAIO 2018

9.00 > 13.00 PUBLIC AFFAIRS
Sala SPAZIO 35

Il workshop si propone come cantiere di ascolto e di creazione di dialogo tra le amministrazioni, i cittadini e le imprese all’interno di un contesto di cambiamento delle P. A. e di digitalizzazione dei servizi. L’intervento verrà condotto attivamente da rappresentanti delle istituzioni e delle Università che daranno vita a un dialogo a più voci dove ciascuno potrà liberamente intervenire, raccontare, riportare, chiedere in un ottica di reciproco apprendimento e scambio.

Welcome Coffee

Introduce:
Assessore alle attività Produttive e al Commercio del Comune di Padova

Intervengono:
Nicola Camatti – Ricercatore del Dipartimento di Economia, Università Ca’ Foscari di Venezia
Patrizia Messina – Professore Università degli Studi di Padova- Direttore Centro Studi Regionali Giorgio Lago
Maurizio Pirazzini – Segretario Generale Camera di Commercio di Padova
Giampietro Vecchiato –- Professore a contratto presso l’Università di Padova – Senior partner di P.R. Consulti srl

Modera:
Marco Serraglio – Direttore Cescot Veneto

14.00 > 18.00 VIVERE E BENEFICIARE DI UNA RISTORAZIONE SOSTENIBILE
Sala SPAZIO 35

Il tema centrale del workshop è la Responsabilità Sociale d’Impresa, che comprende una serie di azioni che spaziano nei campi più disparati: dalla sicurezza sul lavoro alla salvaguardia dell’ambiente, dalla qualità di prodotti e servizi alle campagne di promozioni sostenibili. Da alcuni anni anche molte aziende della ristorazione hanno scelto di integrare nelle strategie imprenditoriali considerazioni di natura ambientale, etica e sociale.

Intervengono:
Letizia Bonamigo – Responsabile per l’Educazione di Slow Food Veneto
Fabio Legnaro – Ristoratore, Imprenditore e Vice Presidente Fiepet Nazionale
Andy Luotto – Conduttore televisivo e Ristoratore
Paolo Minella – Funzionario presso Coldiretti Padova

Modera:
Mario Stramazzo – Giornalista

18.00 > 20.00 Aperitivo sostenibile

20.00 > 23.00 LA BOTTEGA DEL RACCONTO
Sala ACQUARIO
L’intervento si rivolge alle imprese che costituiscono la memoria del commercio padovano con l’obiettivo di recuperarne l’eredità imprenditoriale e culturale e il rapporto con il territorio, per il potenziamento della competitività, l’integrazione delle competenze, la promozione di un’innovazione sociale e tecnologica. Focus dell’intervento saranno le buone pratiche in ambito di sviluppo locale della città di Bologna.

Introduce:
Marco Serraglio – Direttore Cescot Veneto

Interviene:
Giovanni Ginocchini – Architetto e Direttore Urban Center di Bologna

MARTEDI’ 30 GENNAIO 2018

9.00 > 18.00 SVILUPPI URBANI COLLABORATIVI
Sala SPAZIO 35

Attraverso il progetto Sun City imprese e operatori lavoreranno in collaborazione con il terzo settore e le Università (IUAV, Università di Leuven e Università degli Studi della Basilicata) in alcuni quartieri critici di Padova (Arcella, Portello, Piazza De Gasperi e aree limitrofe). I partecipanti, insieme a relatori, docenti e beneficiari intermedi, per 8 ore saranno coinvolti nel ripensamento delle aree coinvolte e degli approcci rigenerativi in atto, anche dal punto di vista sociale, culturale, imprenditoriale.

Welcome Coffee

09.00 > 13.00
Fabio Streliotto – Co-founder di Innova Srl
Il tema della rigenerazione della cultura del lavoro viene affrontato attraverso il laboratorio Welfare Design. Un toolkit che coinvolge i lavoratori nella progettazione di servizi, chiamando in gioco i lavoratori con i loro bisogni, a vantaggio di tutti. In pratica, uno strumento di co-design che consente a piccole e medie imprese e artigiani di offrire ai collaboratori servizi di welfare, ricavandone in cambio un risparmio di costi o una maggiore motivazione dei dipendenti.

13.00 > 14.00
Light lunch

14.00 > 18.00
Introducono:
Marco Serraglio – Direttore Cescot Veneto
Otello Vendramin – Direttore Generale Confcommercio Imprese per l’Italia, Ascom Padova

Intervengono:
Jan van der Borg – Docente di Economia del Turismo all’Università Ca’ Foscari di Venezia
Giovanni Ginocchini – Architetto, Direttore Urban Center di Bologna
Gabriella Incerti – Architetto, Consigliere dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Parma e Presidente dell’Associazione Workout Pasubio
Bertram Niessen – Docente e Progettista, Presidente e Direttore scientifico di cheFare
Elena Ostanel – Marie Curie Fellow per il progetto NEIGHBOURCHANGE e coordinatrice del Master in Rigenerazione Urbana e Innovazione Sociale presso IUAV
Santo Romano – Direttore Area Capitale Umano, Cultura e Programmazione Comunitaria

Modera:
Alessandro Tassi Carboni – Architetto

21.00 > 23.00 RIGENERIAMO LE CITTA’
Sala AUDITORIUM – PIANO -1
Il passaggio dalla Smart alla Sensible City rappresenta un cambiamento epocale nella concezione della città contemporanea, dove la tecnologia assume significato se posta al servizio di un ripensamento delle funzioni della città stessa. Quali sono queste funzioni secondo chi vive e, quotidianamente, costruisce la città?

Intervengono:
Maurizio Francescon – Presidente Cescot Veneto
Vice Sindaco della città di Padova
Roberto Marcato – Assessore Regionale alle attività produttive
Giovanna Osti – Presidente dell’Ordine degli Architetti di Padova
Nicola Rossi – Presidente Confesercenti del Veneto Centrale
Fernando Zilio – Presidente Camera di Commercio di Padova

MERCOLEDÌ 31 GENNAIO 2018

14.00 > 18.00 WALKING IN THE URBAN SIDE
Luogo di incontro: Centro Culturale San Gaetano
SALA SPAZIO 35

Il workshop prende la forma di una passeggiata all’interno dei quartieri coinvolti dal progetto Sun City e rappresenta un momento di confronto outdoor tra tecnici, amministratori, associazioni locali e cittadini improntato all’osservazione stereofonica del contesto padovano in vista di futuri momenti di collaborazione e rigenerazione urbana.

Introduce:
Assessore ai lavori pubblici, infrastrutture e manutenzione del Comune di Padova

Laura Fregolent – Architetto, Dottore di ricerca e Professore IUAV
Lucio Rubini – Architetto, Tutor del Master U-RISE sui temi della rigenerazione urbana e dell’innovazione sociale IUAV

Coffee break

GIOVEDI’ 1 FEBBRAIO 2018

9.00 > 13.00 PICCOLE CANAGLIE
Sala SPAZIO 35

Laboratorio didattico e creativo per accompagnare i bambini nella creazione della loro città ideale.

A cura di Giacomo Pessa e Valeria Pluti – Manager di distretto

13.30 > 17.30 ARCHIMEDE E PICO: RE-INVENTIAMOCI
Sala SPAZIO 35

Fulcro del seminario è la presentazione di alcuni eccellenti casi di commistione fra arte, creatività e terziario a livello nazionale e internazionale. Testimoni e relatori rifletteranno sulle possibili sinergie tra attività legate a campi eterogenei riconducibili alla cultura e alla creatività e pratiche imprenditoriali.
Le commistioni di queste attività sono spesso accompagnate da complesse implicazioni dovute alla loro localizzazione nella città e a potenziali azioni di trasformazione di aree urbane e/o contenitori abbandonati.

Welcome Coffee

Intervengono:
Federica Bianconi – Architetto e collaboratrice di Cescot Veneto
Stefano Coletto – Curatore Interno Fondazione Bevilacqua La Masa
Flavio Favelli – Artista
Giovanni Morandina – Titolare di Multiplo, graphic design studio & project space
Gianni Potti – Co-Founder TAG Padova
Stefania Schiavon e Patrick Grassi – Area Creatività – Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova

Modera
Fabrizio Panozzo – Professore Associato, Direttore del Laboratorio di Management dell’Arte e della Cultura (m.a.c.lab) presso Università Cà Foscari di Venezia

20.00 > 23.00 LA BOTTEGA DEL RACCONTO
Sala ACQUARIO
Credo che la mia scelta, diciamo autobiografica, sia per tentare di portare il dentro, fuori. Tutto ciò può essere visto come semplice egocentrismo, ma la realtà è diversa. Ad esempio un mio progetto sul mondo militare, Gli Angeli degli Eroi, nato da immagini irrisolte di mio nonno e senza avere intenti di condivisione, è stato omaggiato dal Presidente della Repubblica perché per lo Stato e i familiari delle vittime è stato capace di rappresentare tutti i militari caduti. Senza prescrizioni e scopi precisi, l’opera va da sé.

Introduce:
Marco Serraglio – Direttore Cescot Veneto

Interviene:
Flavio Favelli – Artista

VENERDI’ 2 FEBBRAIO 2018

9.00 > 13.00 LEARNING FROM THE CUSTOMERS
Sala SPAZIO 35

Il welfare urbano, ovvero la capacità di un sistema urbano di garantire agli individui che vi abitano o che vi gravitano un adeguato livello di benessere collettivo, è legato alla capacità delle Istituzioni di fornire strumenti e risorse in grado di rispondere ai reali fabbisogni del cittadino. Attraverso quali strumenti la P.A. può rilevare I fabbisogni necessari e come può dare loro risposta in maniera efficace?

09.00 > 13.00
Intervengono:
Bruno Anastasia – Dirigente Area Osservatorio & Ricerca presso Veneto Lavoro
Tiziano Barone – Direttore di Veneto Lavoro
Maurizio Busacca – Cultore della materia in Critical Management Studies presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia
Marco Palazzo – Direttore Ente Bilaterale Veneto FVG

Modera
Daniela Moro – Responsabile Area Sociale presso Irecoop Veneto

13.00 > 14.00 Learning Drink

A cura di Annalisa Arru, Viviana Baggio, Daniela Belluco, Federica Bianconi e Alice Tonello

Tutte le iniziative sono ad ingresso libero e gratuito, fino ad esaurimento posti.
L’ente promotore, Cescot Veneto, si riserva la facoltà di apportare modifiche al programma dopo la stampa della presente pubblicazione.

Per informazioni:
progettazione@cescotveneto.it
+39 049 8174609

Per iscrizioni clicca qui

Condividi!