Mirò Lab

CARATTERISTICHE
DOVE

Spaziootto, Cescot Veneto, via Savelli, 8 Padova

QUANDO

mercoledì 6 giugno 2018dalle 18.30 alle 20.30
sabato 9 giugno 2018
, dalle 16.30 alle 18.00

COSTO

80 euro (comprensivo di laboratorio, visita guidata ed entrata alla mostra)

ISCRIZIONE

 fino al 28 maggio 2018

RIVOLTO A a tutti
INFO E CONTATTI

spaziootto@spaziootto.eu

Tel 049 8174601

DESCRIZIONE

Officina Spaziootto e Club dell’Ornitorinco presentano il MIRÓ LAB studiato per avvicinare tutti a Mirò artista, particolarmente sensibile al mondo minuto che lo circonda, dove una sola scintilla basta ad accendere l’ispirazione sempre vivace. La stessa che il laboratorio si propone di stuzzicare attraverso varie suggestioni che guideranno i partecipanti nella realizzazione di forme inaspettate! Si sperimenteranno in prima persona le basi del disegno di Mirò: lo studio attento della linea che diventa una figura, il gesto automatico come fulcro del processo creativo e la scoperta dell’inconscio come bacino di immagini dal sapore universale. Verrà approfondito il Mirò nel suo periodo più celebre, quando negli anni ‘20 a Parigi esplodeva la rivoluzione surrealista. Dopo la prima fase fra sperimentazione e curiosità sulla vita e opere dell’artista, sabato 9 giugno ci sarà la visita guidata con le docenti del laboratorio alla Mostra su Mirò a Palazzo Zabarella.

Il percorso della visita guidata si struttura lungo la varietà di materiali a cui fece ricorso: dalla pittura, ai collage, agli acquerelli fino alle sculture, i tessili e le tele polimateriche.

Il Mirò Lab offre nuovi stimoli a chi ha già conoscenza dell’opera del maestro catalano e allo stesso tempo apre una panoramica completa per chi si approccia alla sua arte per la prima volta.

PROGRAMMA

Mercoledì 6 giugno:

Incontro teorico + laboratorio pratico di disegno

Sabato 9 giugno:

visita guidata alla mostra Mirò. Materialità e metamorfosi

Enrico Barbetti

Silvia De Leonardis

ENRICO BARBETTI

Laureato in Storia dell’Arte a Ca’ Foscari, ha sempre cercato di coniugare la teoria con la pratica artistica, attraverso una produzione grafica e fotografica e una sua applicazione alla didattica museale. Un’attività sperimentata con il lavoro di guida presso la Peggy Guggenheim Collection e con Il Club dell’Ornitorinco, del quale è insegnante e cofondatore.

SILVIA DE LEONARDIS

È laureata in Economia e Gestione delle Arti a Venezia, dove parallelamente si è formata nel campo della didattica dell’arte contemporanea e ha lavorato come guida presso la Collezione Peggy Guggenheim. È co-fondatrice e insegnante de Il Club dell’Ornitorinco, la prima piattaforma e-learning per l’arte contemporanea.

Condividi!